Obiettivi e Idee Guida

programma

Noi poniamo al centro del nostro program­ma amministrativo il bene degli abitanti e della nostra città. Il modo di ammini­strare in cui crediamo è di porci al servizio dei cit­tadini, con particolare attenzione alla necessità di generare posti di lavoro e sviluppo imprenditoriale per dare un futuro migliore ai giovani e dare risposte concrete alle esigenze che la nostra comunità quotidianamente ci manifesta.

Obiettivi e Idee Guida

  1. Valorizzazione della costa e sviluppo dell’attività turistica e ricettiva. Come possiamo avere crisi dell’occupazione in un territorio che di dispone di 22 Km di litorale a 30 minuti da Roma?
  2. Privilegiare l’istruzione dall’Asilo alle superiori, riaprendo la scuola di Santa Severa, realizzando una scuola polivalente per un’offerta formativa a Vocazione Turistica
  3. Riuso della Colonia Marina per fini pubblici e per la destagionalizzazione delle attività turistico-ricettive di Santa Severa e Santa Mari­nella, corsi universitari post laurea e centro scientifico. In estate destinazione ad uso Turistico e vacanziero.
  4. Impiego di tutti gli strumenti (come lo Sportello Unico delle Attività Produttive e lo Sportello Unico per l’Edilizia) che la legge mette a nostra disposizione per realizzare un’autentica semplificazione delle procedure burocratiche che complicano inutilmente la vita dei cittadini e delle imprese.
  5. Una cittadina a vocazione turistica non può prescindere dall’attenzione ambientale e dalla valorizzazione paesaggistica, obiettivi che passano attraverso il  il riconoscimento della “Bandiera Blu” per il mare di Santa Severa e Santa Marinella, la razionalizzazione del sistema fognario esistente, il risanamento igienico sanitario di tutto il territorio, la pulizia della città, l’ottimizzazione della raccolta dei rifiuti dif­ferenziata e potenziata in estate e nei giorni festivi.
  6. Sicurezza, lotta ai furti, proseguire nell’installazione di sistemi Wireless di Videocamere ai varchi di accesso e nelle zone critiche.
  7. Gestione del caotico traffico estivo ed eliminazione del parcheggio selvaggio mediante la riorga­nizzazione del territorio ed il  controllo da parte delle forze di polizia municipale, costruzione di parcheggi temporanei in prossimità delle spiagge, ed in particolare a Santa Severa parcheggi con servizio di trasporto navetta per il mare, al fine di creare po­sti di lavoro.
  8. Gestione corretta del territorio attraverso lo sviluppo controllato del costruito e dei servizi annessi attraverso lo strumento della perequazione urbanistica e del project financing per le oper più importanti che consente di realzzare a costo zero per il pubblico in­frastrutture, scuole, par­cheggi, teatri, servizi,  spazi di verde attrezzato, piscine e stadi, piazze e punti d’incontro, ed in modo equilibrato anche case mantenendo un fermo no alla speculazione edilizia.
  9. Rilanciare l’agricoltura e la florovivaistica con iniziative a più livelli realizzando dei percorsi enogastronomici, le strade dei Fiori e dei Sapori, che si dispiegheranno da Santa Severa alle colline panoramiche di Santa Marinella e promuovendo piani di sviluppo agricolo aziendale da integrare con l’Oasi WWF di Macchiatonda.
  10. Rilanciare il commercio attraverso l’operazione negozi aperti no stop d’estate facoltativa, aperture festive facoltative tutto l’anno senza chiusure obbligatorie, realizzazione di un’isola pedonale oraria tra le Piazze Pyrgi e Roma.

Rilancio del sistema città attraverso l’imprenditoria e le attività turistiche con l’obiettivo di, valorizzare le risorse umane occupazione; promuovere e tutelare l’ambiente ed il territorio in modo sostenibile.

  1. Ottenere il riconoscimento della “Bandiera Blu” per il mare di Santa Severa e Santa Marinella, razionalizzare  il sistema fognario esistente e promuovere il risanamento igienico sanitario di tutto il territorio tramite un’azione di controllo e stimolo nei confronti del gestore Ato 2.
  2. Ottenere il rifacimento dell’acque­dotto e potenziamento della rete idrica mediante la costruzione di serbatoi in grado di garantire h 24 l’acqua a tutti i cittadini.
  3. Pulizia della città, ottimizzazione della raccolta dei rifiuti dif­ferenziata e potenziata in estate e nei giorni festivi; spazzamento stradale ese­guito con turnazione e divie­to di sosta settimanale.
  4. Ottimizzare la gestione urbanistica del territorio attraverso lo strumento della perequazione urbanistica che consente di realzzare a costo zero per il pubblico in­frastrutture, scuole, par­cheggi, teatri, servizi,  spazi di verde attrezzato, piscine e stadi, piazze e punti d’incontro, ed in modo equilibrato anche case mantenendo un fermo no alla speculazione edilizia.
  5. Sicurezza, lotta ai furti, proseguire nell’installazione di sistemi Wireless di Videocamere ai varchi di accesso e nelle zone critiche.
  6. Gestione del caotico traffico estivo ed eliminazione del parcheggio selvaggio mediante la riorga­nizzazione del territorio ed il  controllo da parte delle forze di polizia municipale, costruzione di parcheggi temporanei in prossimità delle spiagge, ed in particolare a Santa Severa parcheggi con servizio di trasporto navetta per il mare, al fine di creare po­sti di lavoro.
  7. Valorizzazione ed incentivazione dell’attività SURFISTICA;  protezione dei siti costieri ad alto pregio per lo svolgimento delle gare; progettazione di un Surf-Rif al Km 58 da proporre all’attenzione della Regione Lazio.
  8. Particolare attenzione per le politiche sociali, rivolte alla famiglia ed i meno giovani;  garantire la possibilità di uno stipen­dio minimo.
  9. Piano per la promo­zione turistica con incen­tivi e finanziamento di ammodernamento e riqualificazione di Stabilimenti Balneari, Ristoranti e Bar; Sta­ge di Interscambio con corsi di aggiornamento presso la riviera Romagnola (Rimini) per il miglioramento della profes­sionalità imprenditoriale.
  10. Creazione di spazi per il divertimento, Potenziamento delle Attività Ricreative e di spettacoli a carattere popolare e culturale.
  11. Sostegno alle attività Sportive Assegnazione delle strutture ai giovani e Società locali.
  12. Realizzazione del lungo­mare pedonale che vada dal Castello di Santa Severa al Castello di Santa Marinella, risanando il collegamento Santa Severa-Castello e valorizzandone la funzione e la durabilità.
  13. Riqualificazione e mi­glioramento dell’utilizzo del Castello mediante attività museali in parallelo ad attività artigianali, riconquista della chiesa alle funzione storiche al servizio della nostra comunità, riuso abitativo con l’obbligo di casa-bottega per alcuni esercenti le attività, promozione e vendita dei prodotti tipici del nostro territorio (fiori, vini, ecc.) locali tipici per il ristoro e la degustazione enogastronomica.
  14. Salvaguardia e pro­tezione della Costa e delle Spiagge e loro valori­zzazione mediante accessi al mare ed assistenza alla balneazione, realizzazione di una barriera soffolta, progettata già fin dal 1992 con conseguente ripascimento degli arenili e protezione dall’ero­sione della costa.
  15. Arredo Urbano e riqua­lificazione dei lungomare, piazze e strade pubbliche, mediante il rifacimento dei marciapiedi a norma di legge rispettando l’abbattimento delle barriere architet­toniche, l’illuminazione e la pavimentazione senza perdere di vista contem­poraneamente la realizzazio­ne di fogne e tutti servizi nel sottosuolo, bocciatura della filosofia dello sperpero e di chi si limita ad operazioni estetiche senza badare alla sostanza.
  16. Operazione negozi aperti no stop d’estate facoltativa, aperture festive facoltative tutto l’anno senza chiusure obbligatorie. Realizzazione di un’isola pedonale oraria tra le Piazze Pyrgi e Roma.
  17. Tutela del territorio e sviluppo urbano privile­giando il recupero ed il risanamento Urbanistico (Piani di Recupero Località: Perazzeta, Colfiorito, Belvedere ecc…) e recupero edilizio, con la possibilità di edificare con ridotti aumenti volumetrici nel rispetto architettonico al fine di sostenere le piccole imprese artigiane.
  18. Particolare attenzione ai piani di sviluppo agricolo aziendale da integrare con l’Oasi WWF di Macchiatonda, realizzazione in pros­simità della via aurelia con bottega dei prodotti tipici dal produttore al consumatore.
  19. Individuazione di un’area idonea per realizzare un cimitero per piccoli anim­ali, già in programmazione.
  20. Realizzazione di una zona mercato con Mostra Permanente dei Fiori al fine di rilanciare la vocazione floricola della nostra città, previsto nel Business Park approvato e da me promosso.
  21. Miglioramento della offerta turistica realizzando piccoli approdi per imbar­cazioni senza stravolgere il Centro urbano.
  22. Provincializzazione delle strade di collegamento Mare Monti e riqualificazione dei percorsi stradali e pedonali.
  23. Collegamento pedonale con un ponte ciclabile-pedonale tra l’abitato della Zona “167” e Santa Severa da realizzarsi sulla copertura del Fosso Eri, evitando l’at­traversamento dell’Aurelia;  Metanizzazione della Zona 167.
  24. Restauro Lungomare di Santa Severa, referendum per il rifacimento dell’antico muretto ed il suo prolun­gamento fino al castello di Santa Severa da un lato e dall’altro fino al castello di Santa Marinella.
  25. Progetto di riuso dell’area della ex colonia marina di Santa Severa ispirato dall’obiettivo della destagionalizzazione: durante il periodo invernale l’area potrebbe ospitare un’università con campus annesso promuovendo attività culturali e ricettive presso il Castello mentre d’estate potrebbe essere utilizzata come villaggio vacanze .

Un impegno per cambiare la nostra città attraverso la realizzazione di questi progetti ed altre idee che tu vorrai proporre.