Controllo diretto dei cittadini sulla pulizia delle strade e del quartiere

ecologia

Tra i temi più importanti che ritengo di dover trattare qualora dovessi essere eletto c’è quello della pulizia dei rioni cittadini. Io propongo una soluzione rivoluzionaria al problema centrata sul controllo diretto dei cittadini e sulla figura dell’Operatore Ecologico di Quartiere.

Da una parte gli abitanti di ogni strada potranno nominare un rappresentante incaricato di vigilare sullo stato di pulizia e manutenzione con il potere di riferire direttamente ai responsabili dei servizi al fine di segnalare eventuali carenze e proporre l’applicazione di eventuali sanzioni. Dall’altra parte l’Operatore Ecologico di Quartiere avrebbe il compito di tenere pulito il rione e di multare coloro che spo­rcano o che gettano i rifiuti in terra ma anche che danneggiano i parchi, maltrattano gli animali o compiono gesti di vandalismo. Una specie di controllore comunale con il compito, però, di mantenere il decoro del quartiere.

Una figura importante che con­sentirebbe di risolvere un problema che tuttora non è stato risolto. Effettivamente è così perché se si va in giro per le strade dei quartieri cittadini è facile notare che l’intervento dell’az­ienda che cura la raccolta dei rifiuti non è dei migliori. Avere invece un operatore fisso in ogni rione che ha il compito di tenere puliti i giardini e le aiuole, raccogliere le car­tacce da terra, mantenere il decoro dei parchi pub­blici, verificare l’esistenza di discariche abusive e controllare che non ven­gano maltrattati gli ani­mali, mi sembra una ini­ziativa importante.

Speak Your Mind

*